• Grande festa tra gli studenti di Arquata del Tronto per un regalo gradito quanto inaspettato. Si tratta del biliardino che, venerdì 23 settembre, Rei, il primo contratto di rete con sede a Osimo (An) in Italia, che raggruppa le più importanti aziende del gioco, ha donato alla città marchigiana, a un mese dal grave sisma che l’ha devastata. Un ulteriore calcio balilla, questa volta riservato alla scuola del comune, che si va ad aggiungere ai sei già consegnati una settimana fa. Presenti l’assessore Sandro Onesi e la dirigente scolastica Patrizia Palanca.

     

     

     

  • Consegnati oggi ( 16 settembre) alle popolazioni terremotate di Arquata del Trento 6 biliardini, che andranno ad animare i punti ricreativi della città marchigiana. REI, nell'esprimere solidarietà alla comunità del centro Italia, colpita dal sisma lo scorso 24 agosto, ha scelto di essere presente ad Arquata con un contributo concreto. A ricevere il Presidente REI, Paolo Gioacchini, Aleandro Pietrucci, Sindaco di Arquata del Tronto e L'Assessore, Sandro Onesi.